I protocolli d’intesa con i consorzi gestori

Home/Territorio e ambiente/Le risorse idriche/I protocolli d’intesa con i consorzi gestori
I protocolli d’intesa con i consorzi gestori 2015-05-09T19:25:20+00:00

Al fine di garantire il coordinamento e la collaborazione fra tutti i soggetti coinvolti nella gestione dell’importante reticolo irriguo principale e secondario che interessa l’Area Metropolitana, la Concessionaria TE ha promosso la firma di Protocolli d’intesa con il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi (Ente che amministra le acque di un’area di quasi 280.000 ettari fra Ticino, Adda, Lambro e Po) e con il Consorzio di Bonifica Muzza Bassa Lodigiana (che gestisce un sistema idrico di circa 74.000 ettari da Cassano d’Adda fino al Po). I Protocolli definiscono gli impegni assunti dagli Enti nella gestione delle opere idriche che saranno realizzate grazie alla costruzione di con la costruzione di TEEM), con particolare riferimento alla gestione della funzionalità idraulica di quelle porzioni di territorio a vocazione agricola che fanno delle acque e dell’irrigazione un punto di forza.

Diventa, pertanto, fondamentale garantire che la trasposizione dalla carta millimetrata alla realtà di TEEM non influisca in alcun modo sul fondamentale ruolo che i corsi d’acqua ricoprono per tutta l’area. TE investirà risorse economiche per oltre il 10% del valore complessivo dei lavori di costruzione dell’infrastruttura-sistema in opere di compensazione sollecitate dal territorio e di mitigazione ambientale. Si tratta di un impegno significativo, che testimonia l’attenzione prestata nelle fasi di progettazione, realizzazione e futura gestione di TEEM.