ALLERTA NEVE, SU A58-TEEM
PIÙ SICUREZZA PER GLI UTENTI
GRAZIE AI MEZZI SPARGISALE

///ALLERTA NEVE, SU A58-TEEM
PIÙ SICUREZZA PER GLI UTENTI
GRAZIE AI MEZZI SPARGISALE

ALLERTA NEVE, SU A58-TEEM
PIÙ SICUREZZA PER GLI UTENTI
GRAZIE AI MEZZI SPARGISALE

19 dicembre 2018

La neve ha incominciato, da questo pomeriggio, a cadere anche sulle Autostrade della Lombardia ma, già da ieri, lungo A58-TEEM è scattato il piano anti-accumulo finalizzato a garantire maggiore sicurezza ad automobilisti, autotrasportatori e motociclisti che percorrono i 33 chilometri della Melegnano-Agrate.

Il personale operativo della Concessionaria ha provveduto, del resto, a cospargere l’intero tracciato, peraltro interconnesso con A1 Milano-Napoli, A4 Torino-Trieste e A35-BreBeMi, con la salamoia sciogli-fiocchi che circoscrive il rischio di incidenti grazie all’efficace drenaggio delle tratte coperte, nei giorni feriali, da oltre 70.000 utenti.

La programmazione di ulteriori interventi tesi a scongiurare il pericolo di sinistri e disagi dipenderà dai bollettini geolocalizzati che il team scientifico di Radarmeteo, il partner cui Tangenziale Esterna SpA affida il compito di effettuare rilevazioni ogni 500 metri delle carreggiate, ha intensificato a seguito dell’allerta lanciato dalla Protezione Civile.

A58-TEEM viene monitorata, insomma, centimetro per centimetro non solo dalle squadre della Società di servizio Aurea, che, nelle prossime ore, continueranno a usare i preparati anti-neve, ma pure dall’équipe di specialisti incaricata di incrociare le previsioni generali del tempo con i dati registrati dai sensori posizionati lungo le corsie.

Il sistema adottato dalla Concessionaria con l’obiettivo di rendere sicuri il tracciato, i raccordi (Melegnano, Agrate e Melzo) e i Caselli (Vizzolo Predabissi, Paullo, Pozzuolo, Gessate e Pessano) anche in presenza di perturbazioni di origine siberiana contempla, d’altra parte, il lavoro sinergico tra il personale di Aurea e gli operatori di Radarmeteo.

A partire dallo spargimento dell’innovativa salamoia anti-ghiaccio per proseguire con la più tradizionale lamatura dell’asfalto, ogni intervento messo in campo da Tangenziale Esterna SpA va inquadrato, quindi, nell’ottica della collaborazione costante tra una componente tecnica altamente qualificata e un organismo scientifico certificato ISO.

La condivisione dell’impegno profuso permette, dunque, alla Concessionaria di attuare azioni mirate alla tutela di automobilisti, autotrasportatori e motociclisti calibrando qualsiasi operazione promossa a condizioni meteo che, come confermano i rilevamenti computerizzati raccolti da Radarmeteo, cambiano moltissimo da un chilometro all’altro.

Sia oggi sia durante le imminenti Festività, che si profilano all’insegna del grande freddo per il Quadrante Sud-Est dell’Area Metropolitana, i tantissimi estimatori di A58-TEEM potranno, insomma, valutare l’eccezionale tenuta dell’asfalto assicurata dall’Autostrada pure di fronte al preoccupante fenomeno del gelicidio verificatosi nel dicembre 2017.

Anche perché, fino a quando Aurea e Radarmeteo non lo riterranno indispensabile, lungo l’intera tratta dell’Arteria taglia-file rimarranno accesi i 2.000 led che, attivati da 53 umidostati, tracciano la scia salva-vita seguita dagli utenti, sin dall’apertura di A58-TEEM (maggio 2015), per viaggiare tranquilli durante le nottate di nebbia in Val Padana.

Va segnalato, infine, che l’alto gradimento manifestato da automobilisti, autotrasportatori e motociclisti non solo in ordine alla sicurezza strutturale di A58-TEEM ma pure riguardo all’efficacia degli interventi riconducibili al maltempo costituisce per Tangenziale Esterna SpA un ulteriore stimolo a mantenere bassissima l’incidentalità.

2018-12-20T12:29:26+00:00 dicembre 19th, 2018|Notizie|