CANTIERI DI TEEM-A58 APERTI PURE A PASQUA E PASQUETTA CON 2.500 TECNICI AL LAVORO

Home/Media/Notizie/CANTIERI DI TEEM-A58 APERTI PURE A PASQUA E PASQUETTA CON 2.500 TECNICI AL LAVORO

CANTIERI DI TEEM-A58 APERTI PURE A PASQUA E PASQUETTA CON 2.500 TECNICI AL LAVORO

 
3 aprile 2015
 

La volata finale verso il traguardo dell’entrata in esercizio entro maggio di TEEM-A58 proseguirà anche a Pasqua e Pasquetta lungo tutti i 32 chilometri di tracciato autostradale da Melegnano-Vizzolo ad Agrate-Caponago che risultano interconnessi a sud con l’A1 Milano-Napoli, al centro con BreBeMi e a nord con l’A4 Milano-Venezia.

La Concessionaria Tangenziale Esterna SpA e il Consorzio Costruttori TEEM hanno, infatti, esteso anche a domenica 5 aprile e al Lunedì dell’Angelo i lavori di stesa dell’asfalto drenante, dotazione di apparati tecnologici, montaggio della segnaletica di indirizzo sulla viabilità ordinaria (200 nuovi cartelli), allestimento dei caselli e piantumazione di arbusti ai lati della sede autostradale che, nei giorni scorsi, hanno visto impegnati sino a 4.000 uomini nei Lotti Sud, Centro e Nord.

Duemilacinquecento tecnici nel complesso presteranno, dunque, servizio anche a Pasqua e Pasquetta con l’obiettivo di garantire il rispetto del cronoprogramma stilato da TE e CCT allo scopo di imprimere un’accelerazione alle ultime fasi della costruzione, peraltro intrapresa l’11 giugno 2012 e arrivata a punte oltre il 90%, di quest’infrastruttura-sistema destinata a decongestionare il traffico nel quadrante Sud-Est dell’Area Metropolitana rendendo più competitive le imprese e ottimizzando la qualità di vita dei cittadini.

Ecco, Lotto per Lotto e con qualche curiosità, l’elenco di massima delle lavorazioni che non saranno interrotte neppure durante le Festività.

 

LOTTO SUD (Melegnano, Vizzolo Predabissi, Cerro al Lambro, Paullo, Dresano, Casalmaiocco, Tribiano e Mulazzano)

Continuerà anche domenica e lunedì la rifinitura del Viadotto Lambro, che è ormai interamente percorribile ed è stato sottoposto il 27 marzo scorso a stress-test di resistenza statica con l’utilizzo di 40 Tir carichi di 1.600 tonnellate di sabbia. Verrà, difatti, steso l’asfalto drenante, ossia il manto autostradale definitivo, lungo le carreggiate di quella che è ritenuta l’opera ingegneristicamente più avveniristica di TEEM-A58 e che sta diventando un polo di attrazione turistica per il territorio circostante. Tanto che i 2,2 chilometri di ponti ininterrotti che, a un’altezza massima di 40 metri, scavalcano la Valle del Lambro, l’Autostrada del Sole, i binari di Freccia Rossa e di Italo e la linea ferroviaria tradizionale, sono stati scelti come meta dei tour in elicottero promossi dagli organizzatori della Festa del Perdono di Melegnano (previste 20.000 presenze sino al 7 aprile) per consentire ai residenti interessati di ammirare il tracciato di TEEM-A58 dal cielo sopra il Sud Milano. Proseguiranno, inoltre, sia la pianificazione dell’intervento che, nella seconda metà di aprile, verrà attuato durante una chiusura notturna dell’A1 per asfaltare gli ingressi in TEEM-A58 dall’Autostrada del Sole sia l’allestimento del casello di Vizzolo.

 

LOTTO CENTRO (Gorgonzola, Bellinzago Lombardo, Cassina de’ Pecchi, Pozzuolo Martesana, Melzo, Liscate, Truccazzano, Settala, Comazzo, Merlino, Paullo e Zelo Buon Persico)

I cantieri resteranno aperti pure nell’ambito delle Festività soprattutto per portare a termine la stesa dell’asfalto drenante sui tratti non compresi nell’Arco TEEM (Pozzuolo Martesana-Liscate), entrato in esercizio il 23 luglio 2014 contestualmente a BreBeMi allo scopo di assicurare all’A35 l’accessibilità alla Grande Milano lungo le direttrici di viabilità ordinaria rappresentate dalle riqualificate Provinciali Cassanese e Rivoltana. Pasqua e Pasquetta serviranno, inoltre, per concludere il collaudo del casello di Paullo nonché per continuare la piantumazione di arbusti nelle aree verdi esterne alle carreggiate. Va segnalato, infine, che le Festività permetteranno alle comunità locali di prendere visione dello stato, ormai avanzatissimo, del restauro conservativo, finanziato da TE e condiviso dalla Curia di Lodi, in atto all’interno e all’esterno dell’abbazia bramantesca di Rossate (frazione di Comazzo). Si tratta di un luogo di culto assai conosciuto nel Lodigiano non foss’altro perché custodisce un’antica croce lignea che, da secoli, viene venerata e portata in processione nelle campagne.

 

LOTTO NORD (Agrate Brianza, Caponago, Cavenago Brianza, Carugate, Pessano con Bornago, Cambiago, Gessate, Gorgonzola e Bellinzago Lombardo)

Sotto Pasqua le lavorazioni si concentreranno, in particolar modo, sui ritocchi al manto drenante, steso, nei giorni scorsi, anche lungo tutto lo sviluppo del raccordo fra TEEM-A58 e l’A4 Milano-Venezia e sul completamento dei caselli di Gessate e Pessano con Bornago. Ma i tecnici impiegati velocizzeranno pure l’entrata in funzione dei pannelli a messaggio variabile e delle colonnine Sos nonché il collaudo dei chilometri di fibra ottica già posati e degli impianti di rilevamento delle condizioni meteorologiche. Da sottolineare, inoltre, che domani verrà riaperta ai ciclisti la pista tra Gorgonzola e Bellinzago chiusa durante la realizzazione della Galleria Martesana, una delle opere più complesse di TEEM-A58. È la sorpresa che TE e CCT hanno fatto trovare nell’uovo di Pasqua di migliaia di appassionati del pedale.

2015-04-03T15:10:11+00:00 aprile 3rd, 2015|Notizie|