LANCIATO SUI SOCIAL IL BACK-STAGE DEL VIDEO CHE J-AX ED ELIO HANNO GIRATO SU UN’ARTERIA CONNESSA A TEEM-A58. «LA TANGENZIALE» DIVENTA MANIFESTO CONTRO PROTESTE SU AUTOSTRADE

Home/Media/Comunicati stampa/LANCIATO SUI SOCIAL IL BACK-STAGE DEL VIDEO CHE J-AX ED ELIO HANNO GIRATO SU UN’ARTERIA CONNESSA A TEEM-A58. «LA TANGENZIALE» DIVENTA MANIFESTO CONTRO PROTESTE SU AUTOSTRADE

LANCIATO SUI SOCIAL IL BACK-STAGE DEL VIDEO CHE J-AX ED ELIO HANNO GIRATO SU UN’ARTERIA CONNESSA A TEEM-A58. «LA TANGENZIALE» DIVENTA MANIFESTO CONTRO PROTESTE SU AUTOSTRADE

Milano, 22 novembre 2015 – Da poche ore la Concessionaria ha pubblicato sul sito Internet istituzionale (www.tangenziale.esterna.it) e sui profili social ufficiali (facebook.com/infoteem, twitter.com/infoteem e youtube.com/infoteem) il video del back-stage di «La tangenziale».

Si tratta del «dietro le quinte» realizzato in esclusiva da Tangenziale Esterna SpA sul set della clip che, il 5 novembre scorso, J-Ax (Alessandro Aleotti) ed Elio (Stefano Belisari) hanno girato a Melegnano lungo un’arteria connessa a TEEM-A58.

Lo scopo dell’operazione era quello di promuovere il nuovo singolo «La tangenziale», tratto dall’album «Il Bello d’esser Brutti», che, dai primi di dicembre, risulterà disponibile presso i negozi di musica fisici e on line.

Missione compiuta? Beh, le oltre 200.000 visualizzazioni su YouTube totalizzate in pochi giorni dal video accreditano l’ipotesi che il disco, una volta arrivato nei circuiti di vendita, potrebbe non solo scalare la hit parade ma anche diventare una canzone-manifesto contro le proteste sulle autostrade.

Lo stesso J-Ax, attraverso un’anticipazione riportata dai media a fine ottobre, aveva, del resto, sentito la necessità di esortare i suoi fan a inquadrare il testo del pezzo nell’ottica corretta di un invito esplicito a non paralizzare il traffico con sit-in e cortei.

«“La tangenziale” è una canzone di protesta contro gli attivisti dei movimenti di protesta che bloccano le autostrade – ribadisce, a scanso di equivoci, il rapper nella dichiarazione che apre il video del back-stage -. Sono persone incapaci di rendersi conto che, bloccando la circolazione con l’idea di punire il Potere, finiscono solo per creare enormi disagi ai cittadini in viaggio verso i luoghi di lavoro o le località di vacanza».

Il «dietro le quinte» prodotto dalla Concessionaria non si limita, comunque, a registrare l’intervista-appello di J-Ax ma allarga il campo alla ricostruzione dall’atmosfera festosa che circondava l’ex voce degli «Articolo 31» e il frontman delle «Storie Tese» nella mattinata in cui hanno pubblicamente condannato le manifestazioni inscenate sulle autostrade.

L’esilarante gag dei due artisti («Siamo Vip e veniamo sempre nel Sud Milano a sciare con lo snow-board nonostante le zanzare») con il sindaco di Melegnano Vito Bellomo rappresenta solo uno dei tanti incontri ravvicinati nel back-stage con gli oltre 300 tra aficionados e figuranti convenuti sul set per partecipare alle riprese della clip.

Anzi: il video realizzato da Tangenziale Esterna SpA mette al centro della scena proprio ai fan, alle comparse e ai componenti della troupe.

E questo al fine di documentare la giornata particolare vissuta da tutti i presenti tra ciak, selfie, panini, abbracci e autografi.

La trama della clip di «La tangenziale», come hanno notato alcuni cinefili, rimanda a quella de «L’ingorgo», un film del ’78 ambientato sul Grande Raccordo Anulare di Roma e interpretato da Alberto Sordi e Stefania Sandrelli.

Bloccati in coda da ore, gli automobilisti-comparse trasformano, difatti, la fila in un’occasione di divertimento e si concedono un anticipo di vacanze prendendo il sole sui tetti delle vetture, improvvisando pic-nic e pattinando sull’asfalto.

Un complesso di situazioni che, come avevano notato subito alcuni cinefilo, ripropone diverse scene de «L’ingorgo».

La Concessionaria ha, così, deciso di rendere esplicita la citazione della pellicola diretta da Luigi Comencini.

Come? Montando le immagini in presa diretta del back-stage in alternanza con i fotogrammi del film più simili a quelli riprodotti nella clip di J-Ax ed Elio.

Da qualche ora è, quindi, in corso sui social un duello all’ultima visualizzazione tra il video del «dietro le quinte» e la clip di «La tangenziale».

Chi vincerà? Sicuramente gli utenti delle autostrade. Perché una crescita di gradimento della canzone può davvero innescare una riduzione delle manifestazioni sulle autostrade.

SCARICA IL COMUNICATO COMPLETO

[PDF]

GUARDA IL BACKSTAGE DEL VIDEO

2017-01-31T02:37:54+00:00 novembre 22nd, 2015|Comunicati stampa|