Integrazione procedimento pubblica utilità – 27.07.2012

Home/Progetto/Espropri/Integrazione procedimento pubblica utilità – 27.07.2012

Integrazione procedimento pubblica utilità – 27.07.2012

 

Tangenziale Esterna SpA, nella sua qualità di Concessionaria per la progettazione, costruzione e gestione della Tangenziale Est Esterna di Milano (TEEM) in forza della Convenzione sottoscritta con la concedente Concessioni Autostradali Lombarde (CAL) SpA in data 29 luglio 2010, ha predisposto il Progetto Definitivo della TEEM e delle opere stradali a essa connesse.

Tale progetto è stato approvato dal CIPE con Delibera n. 51 del 03/08/2011 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 03/03/2012-serie generale n. 53-) con prescrizioni e raccomandazioni, ai sensi e per gli effetti dell’art. 166 del decreto legislativo 163/2006, nonché, ai sensi del D.P.R. n. 327/2011 e successive modifiche e integrazioni, anche ai fini della pubblica utilità dell’opera. L’ottemperanza alle prescrizioni e alle raccomandazioni dettate dal CIPE con il citato provvedimento deliberativo, acquisite a mezzo della Conferenza di Servizi indetta dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, ai sensi dell’art. 166, comma 3 e 4, del D.Lgs. 163/2006, ha comportato modifiche, adeguamenti e integrazioni progettuali per parti della TEEM e delle opere connesse. Tali modifiche, adeguamenti e integrazioni implicano variazioni al Piano di esproprio originario e, pertanto, ai sensi dell’art. 169, comma 6 del D.lgs 163/2006 e successive modifiche e integrazioni, è necessario procedere all’approvazione, ai fini della dichiarazione di pubblica utilità, per le parti modificate rispetto al progetto originario. Questa nuova approvazione necessita di nuove comunicazioni ai soggetti interessati, ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli articoli 169, comma 6, e art. 166, comma 2, del D.Lgs 163/2006 e successive modifiche e integrazioni.

Tangenziale Esterna, in qualità di Concessionaria, è stata delegata dalla Concedente CAL SpA, con nota prot. CAL-120312-00002 del 12/03/2012, ai sensi dell’art. 6, comma 8, del D.P.R. 327/2001 e dell’art. 27, comma 1, della Convenzione sopra citata, all’esercizio dei poteri espropriativi inerenti tutte le procedure contemplate nel D.P.R. 327/2001. Ivi, compreso l’espletamento della comunicazione prevista dall’art. 166, comma 2, del D.Lgs. 163/2006. Pertanto, in data 27-28 luglio 2012, Tangenziale Esterna SpA ha proceduto alla pubblicazione sui quotidiani «Il Sole-24 Ore» e «La Repubblica» (edizione nazionale e inserto Lombardia) dell’avviso di «Avvio del procedimento di dichiarazione di pubblica utilità relativamente alle parti della Tangenziale Est Esterna di Milano e delle opere connesse oggetto di modifiche, adeguamenti e integrazioni».

Gli elaborati costituenti il progetto delle parti modificate del Collegamento Autostradale e delle opere ad esso connesse sono depositati, per la pubblica consultazione, per 60 (sessanta) giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, presso la sede di Tangenziale Esterna S.p.A., ove potrà essere visionato dagli interessati, nei giorni lavorativi, previo appuntamento telefonico al n. 02.87088466, operativo dal Lunedì al Venerdì dalle 9,30 alle ore 12,30.

Documentazione e ulteriori informazioni possono essere reperite anche sui seguenti siti internet: www.tangenziale.esterna.it (sezione Espropri); www.calspa.it (sezione TEEM); www.regione.lombardia.it (sezione Avvisi).

Milano, 27/07/2012

Il Presidente – Avv. Raffaello Berardi

 

DOWNLOAD

Integrazione dichiarazione di pubblica utilità  DOWNLOAD

 

RICERCA ELENCHI DITTE E PARTICELLARI DI ESPROPRIO

[wpfilebase tag=browser id=311 /]

2012-12-26T08:38:50+00:00 dicembre 26th, 2012|Espropri|